News‎ > ‎

prodotti tipici

pubblicato 22 gen 2016, 01:28 da Direzione Generale   [ aggiornato in data 27 gen 2016, 03:47 ]
CORSO DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA ALIMENTARE: PRODOTTI TRADIZIONALI SICILIANI 
In data 21 dicembre 2015 ha avuto luogo nell’Aula magna dell’Istituto Zooprofilattico il corso “Sicurezza alimentare: prodotti tradizionali siciliani”. Dopo l’introduzione del commissario straordinario dell’Istituto, dottor Salvatore Seminara, si è entrati in argomento ricapitolando le problematiche delle produzioni siciliane. Nel corso della mattinata sono stati approfonditi gli aspetti legati ai processi produttivi e alla microbiologia, poi è stata fatta una disamina del regolamento che disciplina il settore lattiero-caseario, mentre una relazione è stata dedicata all’audit: lo strumento di controllo ufficiale dei caseifici della provincia di Palermo. Spazio anche per citare le numerose fonti normative che mettono in luce lo stretto rapporto tra sicurezza e igiene. Si è affermato che oggi, nel complesso, tutti i campioni di formaggio presentano una soddisfacente qualità microbiologica. Due relazioni hanno avuto per argomento altrettanti formaggi siciliani: il “pecorino siciliano Dop”, che è uno dei più antichi d’Europa, dato che i primi riferimenti a questo prodotto si trovano già in scritti risalenti al periodo greco e la “vastedda del Belice Dop" di cui sono state messe in luce le peculiari caratteristiche nutrizionali. Il tema della certificazione e gli approfondimenti sui disciplinari di produzione sono stati un’ ulteriore occasione per trovare nuovi spunti in modo da valorizzare le produzioni tipiche il cui valore aggiunto risiede nella loro lunghissima storia, nondimeno l’Istituto Zooprofilattico è stato riconosciuto come punto di riferimento per consolidare i risultati ottenuti e percorrere nuove strade.All’ evento in modalità ecm hanno assistito oltre 60 partecipanti tra studiosi, ricercatori e operatori del sistema sanitario interessati all’argomento.
Comments