News

AVVISO 16/2017: AZIONI DI RAFFORZAMENTO PER LA FORMAZIONE DEI LIBERI PROFESSIONISTI LAVORATORI AUTONOMI

pubblicato 6 dic 2017, 06:10 da Pietro La Placa   [ aggiornato in data 6 dic 2017, 06:42 ]

In coerenza, con le politiche europee sulle tematiche della formazione e qualificazione della libera iniziativa imprenditoriale, la Regione Sicilia, intende rafforzare le competenze e le capacità professionali attraverso interventi rivolti ai liberi professionisti, lavoratori autonomi di tipo intellettuale.

L’avviso 16/2017, si propone di agevolare la fruizione delle opportunità formative al fine di consentire l’aggiornamento, anche in termini di eccellenza e qualità, delle competenze e delle abilità individuali dei professionisti.

1.Requisiti richiesti :

Possono presentare domanda tutti i liberi professionisti lavoratori autonomi in possesso dei seguenti requisiti alla data di pubblicazione, nel sito istituzionale, del presente Avviso:

a) essere residenti o domiciliati nel territorio della Regione Siciliana da almeno sei mesi dalla data di pubblicazione nel sito istituzionale del presente Avviso;

b) di avere un’ età compresa fra i18 ei 67 anni;

c) esercitare l'attività professionale nella Regione Siciliana;

d} essere in possesso di Partita IVA da almeno sei mesi dalla data di pubblicazione nel sito istituzionale del presente Avviso;

e) appartenere ad una delle seguenti tipologie:

- soggetti iscritti ad albi di un ordine o di un collegio professionale;

- soggetti iscritti ad una associazione professionale inserita ai sensi della Legge n. 4/2013 nell'elenco delle associazioni che rilasciano l'attestato di qualità;

- soggetti iscritti alla Gestione Separata INPS;

f) essere titolari di reddito, da modello ISEE in corso di validità, fino a € 30.000,00.

2. Priorità di accesso ai contributi previsti dal presente Avviso sono riservate a quei destinatari, di cui al punto l del presente articolo, che sono in una condizione, certificata, di disabilità secondo quanto definito ai sensi dalla Legge n. 68/99 1

Anche L’Istituto Zooprofilattico della Sicilia “A. Mirri” ha aderito a questa iniziativa formativa in collaborazione con Associazione Progetto Giovani, sviluppando un catalogo corsi, erogati in modalità FAD, che è possibile consultare attraverso il  link:

http://www.progettogiovani.it/

CONSULTAZIONE PUBBLICA ON LINE DI AGGIORNAMENTO AL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA 2018-2020

pubblicato 23 nov 2017, 04:18 da Vittorio Mangiacavallo   [ aggiornato in data 23 nov 2017, 04:21 ]

In attuazione alla legge 190/2012 e in adempimento al Piano Nazione Anticorruzione 2016, l'IZS Sicilia ha adottato con deliberazione del Commissario Straordinario N. 183 del 03/03/2017 il proprio Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e Trasparenza 2017-2019.

In vista dell’aggiornamento del Piano TPCT per il triennio 2018-2020 e al fine di attuare un'autentica condivisione, in considerazione dei contenuti e delle implicazioni per tutti i destinatari, l’IZS SICILIA ritiene di sicura importanza poter acquisire, con la consultazione pubblica sul documento, osservazioni e contributi da parte di tutti i soggetti interessati in vista della elaborazione del testo definitivo.

A tal proposito basta inviare una semplice e-mail per aiutarci a capire come migliorare e rendere più efficace l'azione di prevenzione dei fenomeni corruttivi.

Invio dei contributi entro il 14 dicembre 2017! Invia osservazioni e proposte compilando il modulo allegato.

Documento in consultazione

Aggiornamento Contatti Personale IZS

pubblicato 2 nov 2017, 08:34 da Liliana Castelli   [ aggiornato in data 3 nov 2017, 01:46 ]

I Contatti del personale di ruolo dell'IZS Sicilia, aggiornati al 1 novembre 2017, sono visionabili accedendo alla Sezione URP -  Info & modulistica  - Contatti IZS Sicilia 

La ricerca è facilitata in quanto sono stati predisposti tre diversi elenchi per la ricerca del personale operante presso le Aree Amministrative, le Aree Sanitarie, le Direzioni e lo Staff della Direzione Strategica.
Se invece si vuole operare una ricerca nominativa si può consultare l'elenco contenente tutto il personale IZS in ordine alfabetico.

Per ogni informazione su recapiti telefonici non presenti  o non aggiornati nei detti elenchi si possono contattare  i centralini delle 5 Sedi dell'IZS Sicilia ai seguenti numeri: 
Sede Centrale di Palermo...............................091/6565111
Sede di Barcellona Pozzo di Gotto.................090/9701951
Sede di Caltanissetta......................................0934/564021
Sede di Catania ..............................................095/338585
Sede di Ragusa ..............................................0932/605619

Tavola Rotonda "Veterinario aziendale" e Sicurezza Alimentare stato dell'arte

pubblicato 19 ott 2017, 00:29 da Pietro La Placa   [ aggiornato in data 19 ott 2017, 00:29 ]


AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

pubblicato 30 ago 2017, 05:41 da Carmelo Russo

Per l’individuazione di partner pubblici e/o privati per la presentazione ed attuazione, in ATS, di progetti RR&SS, promozione e valorizzazione dei prodotti, sviluppo di modelli sostenibili ecc., a valere su finanziamenti Regionali/Nazionali/Comunitari


In allegato è possibile visualizzare lo schema di domanda da presentare entro il 30/09/2017


Progetto BRUCMEDNET

pubblicato 25 lug 2017, 03:04 da Pietro La Placa   [ aggiornato in data 25 lug 2017, 03:10 ]

BRUCMEDNET è un progetto di ricerca internazionale finanziato attraverso l’Azione ERA-NET “Coordination of Agricultural Research in the Mediterranean area - ARIMNet2” dalla UE all’interno del 7° Programma Quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, che consentirà nel triennio 2016-2019 una cooperazione transnazionale tra Paesi dell’Area Mediterranea volta al miglioramento della diagnosi di brucellosi animale.

La brucellosi è la più comune zoonosi mondiale, che interessa sia bovini (causata da B. abortus), che ovini e caprini (da B. melitensis). L’infezione umana deriva dal contatto diretto con animali infetti o dall’ingestione di prodotti di origine animale contaminati, specialmente latte e prodotti lattiero-caseari; tale patologia riveste notevole impatto sia economico che di salute pubblica nei Paesi Mediterranei.

L’obiettivo principale del progetto è lo sviluppo di strumenti epidemiologici e diagnostici in grado di distinguere tra le infezioni Brucellari e quelle dovute invece a batteri cross-reagenti (soprattutto Yersinia enterocolitica O:9), nonché tra animali infetti e vaccinati, contribuendo così ad una migliore sorveglianza, controllo ed eradicazione della Brucellosi nei Paesi interessati.

Le attività principali che verranno svolte nel progetto BRUCMEDNET sono: caratterizzazione molecolare di Brucella spp., allo scopo di implementare le analisi epidemiologiche ed il trace-back delle fonti di infezione; caratterizzazione del proteoma ed immunoproteoma di Brucella, per identificare antigeni specifici utili migliorare gli strumenti diagnostici a disposizione.

La partnership di questo progetto ha reclutato esperti internazionali in ambito di epidemiologia, genomica, proteomica e sierologia. Gli enti partecipanti sono: Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”, Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A. Mirri”, Istituto Sperimentale Italiano “Lazzaro Spallanzani”, Veterinary Research Institute di Salonicco (Grecia), Facoltà di medicina veterinaria della Benha University (Egitto), National Institute for Agrarian and Veterinarian Research di Lisbona (Portogallo), Institute of Veterinary Research di Tunisi (Tunisia).

APPLICAZIONE SPLIT PAYMENT A DECORRERE DAL 1 LUGLIO 2017

pubblicato 16 giu 2017, 01:51 da Maurizio Cardella   [ aggiornato in data 16 giu 2017, 01:52 ]

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera a), del D.L. 24 aprile 2017, n. 50 (G.U.R.I. n. 95 del 24/04/2017 – Suppl. Ordinario n. 20), che ha modificato il comma 1 dell’art. 17/ter del D.P.R. 633/72, tutte le fatture che saranno emesse a carico di questo Istituto a partire dal 01/07/2017, comprese quelle emesse da professionisti, saranno assoggettate al regime della scissione dei pagamenti (Split Payment).

Quanto sopra salvo integrazione e/o modifiche in sede di conversione del citato decreto e indicazioni applicative che saranno dettagliate in disposizioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Si invita a tenere conto di quanto sopra, pena il rifiuto da parte di questa Amministrazione delle fatture emesse in difformità di quanto disposto dal citato decreto.

Premiati gli alunni della scuola "Giuseppe Bagnera" per aver recitato il musical dell'IZS Sicilia "Il ritorno di Colapesce"

pubblicato 15 giu 2017, 02:40 da Liliana Castelli   [ aggiornato in data 15 giu 2017, 02:41 ]

Lo scorso lunedì 12 giugno 2017 gli alunni delle classi quinte sezioni A - B ed E  del circolo didattico "Giuseppe Bagnera" di Bagheria sono stati premiati dal Direttore Sanitario dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della  Sicilia “A. Mirri” ​ per aver messo in scena il musical dal titolo:    "Il Ritorno di Colapesce".

L’opera, edita dall’IZS Sicilia in collaborazione con il MIUR e il Ministero della Salute, fa parte di una collana di opere teatrali  dal titolo “Il Teatro della Salute - dal laboratorio al banco di scuola”, progetto didattico su materie inerenti scienze veterinarie e principi di igiene e sicurezza alimentare, ideato dal Dipartimento della sanità pubblica veterinaria del Ministero della Salute per i bambini delle scuole primarie.

I testi teatrali, prodotti tra il 2013 e il 2015, tutti scaricabili dal sito dell’IZS, sono stati sapientemente curati da un esperto del linguaggio dei bambini in età scolare e arricchiti, a vantaggio dei docenti, di materiale conoscitivo su molti argomenti delicati e complessi di sanità pubblica.

 Obiettivo della collana è quello di fornire ai docenti uno strumento didattico che comprende in ciascun numero una piéce teatrale su un argomento medico-sanitario, sulla salvaguardia della salute pubblica tramite il controllo degli alimenti di origine animale, sull'igiene e lo stato sanitario degli allevamenti zootecnici ed sul benessere degli animali, con approfondimenti didattici e schede-gioco, sviluppati con metodologie pedagogiche, in modo da poter essere utilizzate in una normale lezione in aula. 

 L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia promuove da sempre l’educazione sanitaria.  Educare i bambini alla salvaguardia della salute degli animali, di quella propria ed al rispetto per l’ambiente, contribuire a migliorare le conoscenze e il lessico medico-sanitario sin dall’infanzia facendo recitare un testo teatrale, consolida il percorso educativo didattico che gli II.ZZ.SS. intraprendono quotidianamente come mission istituzionale e, ancor di più,  indirizza i bambini verso comportamenti corretti nella convivenza con gli animali e nel consumo di alimenti.

Il Commissario Straordinario

Dott. Salvatore Seminara

Certificazione Unica 2017

pubblicato 17 mar 2017, 04:56 da Rosario Cardinale

Si avvisa il personale di ruolo e convenzionato, che la Certificazione  Unica 2017, relativa all'anno 2016, sarà disponibile, a partire da lunedi 20 marzo 2017, sulla piattaforma IrisWeb. Una volta effettuato l'accesso occorre selezionare il menu PUNTO INFORMATIVO-STAMPA CUD/CU e sulla destra cliccare il comando STAMPA per stampare la certificazione vera e propria, e successivamente il comando ISTRUZIONI per la stampa dell'informativa da rilasciare al contribuente.

CONSULTAZIONE PUBBLICA AGGIORNAMENTO PIANO TRIENNALE PREVENZIONE CORRUZIONE E TRASPARENZA 2017-2019

pubblicato 2 gen 2017, 03:16 da Vittorio Mangiacavallo   [ aggiornato in data 2 gen 2017, 03:20 ]

In attuazione alla legge 190/2012, e in adempimento al Piano Nazione Anticorruzione 2016, deliberato dall’ANAC in data 03.08.2016, l'IZS SICILIA dovrà approvare entro il 31 gennaio 2017 il proprio Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e Trasparenza 2017-2019.

Per attuare un'autentica condivisione è necessario raccogliere i contributi di tutti, cittadini, associazioni, organizzazioni, imprese ed enti. A tal proposito basta inviare una semplice e-mail per aiutarci a capire come migliorare e rendere più efficace l'azione di prevenzione dei fenomeni corruttivi.

Partecipa entro il 10 gennaio 2017! Invia osservazioni e proposte compilando il modulo allegato.

1-10 of 45